.

 

 

 

CORSI DI CERAMICA

Per condividere la passione per la ceramica con chi ama trarre energia dalla terra e dare forma alla propria creatività, periodicamente vengono organizzati dei corsi di ceramica nel laboratorio, alle porte di Udine. Maestri di fama vengono invitati a tenere lezioni di approfondimento per quanti vogliono cogliere l’opportunità di sperimentare nuove tecniche. Corsi di foggiatura e smaltatura sono in programma per chi approccia queste nuove esperienze. Il laboratorio è convenzionato con strutture della zona per chi ci raggiunge da lontano.

 

Scarica qui il programma CORSI 2018

 

CORSO FOGGIATURA BASE

24 – 25 febbraio 2018

Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine

Il corso base di ceramica viene consigliato a chi non ha mai utilizzato le argille e a chi, pur con qualche esperienza, vuole approfondire un percorso teorico e pratico più organico e sistematico.

Il corso – Il corso prevede una parte introduttiva su classificazione e caratteristiche di prodotti ceramici. Durante la foggiatura vengono approfondite tematiche relative agli impasti ceramici dalla terracotta all’argilla refrattaria, alle peculiarità del materiale, descrivendone origini, plasticità, elasticità, porosità ed essicamento. Verranno fornite le nozioni tecniche sui materiali per ceramica reperibili in commercio. 

Il programma –  I partecipanti  realizzaranno manufatti di diverse forme, dal cilindro alla forma chiusa, secondo la tecniche del colombino. 

Per info su costi e iscrizione

 

CORSO FOGGIATURA CERAMICA D’USO

10 – 11 marzo 2018

Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine

I partecipanti realizzeranno manufatti per l’utilizzo domestico.

Verranno create teiera e tazze a pizzico, colombino utilizzando varie argille. 

 

Per info su costi e iscrizione

 

 

 

 

RAKU DOLCE: TERRE SIGILLATE IN MONOCOTTURA AL TURCHESE

Maestro: Giovanni Cimatti

18 – 19 – 20 maggio 2018

venerdi pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 17.00 circa. Sabato dalle ore 9.00 alle ore 17.00 circa. Domenica dalle ore 9.00 alle ore 14.00 circa. Presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine

Il Raku Dolce è una idea di Giovanni Cimatti; un arte che coniuga matericità e ordine. Le superfici possono essere in colore arancio o nero brillante ricavati da particolari ingobbi ottenuti con il metodo della decantazione delle argille. Metodo impiegato per il rivestimento delle ceramiche romane cosidette “Terre Sigillate” Aretine.

E’ un modo che riduce al minimo il fumo generato dal Raku e  realizza forme molto definite perché si impiegano argille senza chamotte.
L’annerimento viene eseguito con fumo leggero di segatura o carta senza contenitori di metallo. Questa finitura è associabile all’impiego di vernici trasparenti e colorate. Durante il corso sarà fatta l’esperienza di applicare una vernice di colore turchese sulle forme crude essiccate e sugli ingobbi. In questo modo le forme saranno cotte una volta sola (monocottura).

Programma: Esecuzione di forme alla lastra – asciugatura forzata – applicazione di ingobbi a pennello e immersioni in ingobbi del genere ” terra Sigillata”-  applicazione con particolari veicoli di cristallina di colore turchese – cottura unica e sfornata a Raku Dolce con fumigazione – dimostrazione pratica sulla decantazione degli ingobbi – lezioni di storia e tecnologia ceramica – informazioni sui materiali impiegati. Sara impiegata una argilla senza chamotte chiara e la cottura sarà eseguita a 940°C   Le ceramiche eseguite a Raku Dolce possiedono una buona durezza e sonorità; sono impiegabili in ambito alimentare ma non sono impiegabili per il contenimento permanente dei liquidi e il contatto con utensili metallici. I materiali che si ottengono dalla decantazione sono particelle di argilla purissima e quindi impiegabili in diversi campi: dal Raku nudo alla formulazione di nuovi prodotti. Le foto pubblicate sono una dimostrazione solo indicativa dei rapporti tonali ottenibili tra aranci, nero da fumo e turchese.

Per info su costi e iscrizione

 

CORSO RAKU

DALLA PREPARAZIONE DEGLI SMALTI ALL’EMOZIONE DELLA COTTURA.

Estate 2018

Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine


Il corso
 – Il corso Raku si svolge in in piccoli gruppi di massimo sei persone per instaurare un clima di maggiore concentrazione e attenzione per gli allievi che approcciano questa esperienza. Il corso normalmente si svolge in un fine settimana. Il programma – Dopo una presentazione teorica del raku e della sua storia, si esaminano gli smalti, la loro preparazione e le tecniche di colorazione, i tipi di smalti e ossidi e la loro composizione chimica e preparazione artigianale precede una prima esperienza di cottura su campioni. Una volta fatta la prima prova si possono studiare meglio i risultati e quindi procedere alla colorazione dei lavori precedentemente realizzati dai partecipanti. Il corso prevede la preparazione in laboratorio di diverse tipologie di smalti per le cotture raku; le tecniche di levigatura e la predisposizione dei pezzi per le cotture. Durante le lezioni vengono approfonditi  i criteri per la scelta di un forno e i materiali utilizzati per la loro costruzione oltre all’apprendimento dei criteri di caricamento e gestione di un forno a gas. Durante il corso verranno fornite ricette e indicazioni per reperimento degli smalti e dei prodotti utilizzati. Il corso è comprensivo dell’uso degli strumenti, del forno ed i materiali (argille e colori). 

Per info su costi e iscrizione

 

CORSO TORNIO

Il corso di tornio offre la possibilità di imparare ad utilizzare questo antico strumento. Il laboratorio offre la possibilità di essere seguiti personalmente con lezioni individuali. Il corso è suddiviso in pacchetti da 5 lezioni da 3 ore ciascuna. Il primo step prevede l’acquisizione delle tecniche impasto , di centratura e foggiatura di una forma cilindrica.

Per info su costi e iscrizione

 

CORSO FOGGIATURA AVANZATO

Data da destinarsi

Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine

Il corso avanzato di foggiatura viene consigliato a chi vuole approfondire le tecniche di colombino, lastra e la ricerca sulla rifinitura del pezzo. Riservato a chi ha frequentato il corso di foggiatura base presso il laboratorio Cautero Creazioni.

 

 

 

 

Per info su costi e iscrizione

 

CORSO RAKU NUDO

Data da destinarsi

Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine

Il Raku Nudo è una variante della tecnica Raku. Consiste nell’applicazione di un particolare ingobbio ricoperto a sua volta da uno strato di smalto che si distaccherà dopo la cottura e la successiva riduzione, ottenendo così una superficie non brillante, ma comunque impermeabile e cavillata dal fumo. Il corso prevede, oltre alla cottura di 5 pezzi precedentemente realizzati e cotti a biscotto dai partecipanti al corso, spiegazioni teoriche su trattamento della superficie. Seguiranno approfondimenti su cristalline, con l’obiettivo di controllare il disegno dell’affumicamento. Si partirà dall’impiego del colorante nero per il suo contrasto grafico essenziale e non distraente per passare ad esperienze di cromatismi combinati.Verranno infine fatte cotture strane e levigature bagnate mettendo a nudo la meraviglia che sembrava nascosta e infine avremo una pietra di vetro con la pelle di seta.Programma: colorazione a mezzo impastatura manuale di argille – realizzazione di pacchetti di argilla strutturati all’interno con colorazioni – metodi di taglio – composizione e pressatura – essiccamento – cottura – levigatura -eventuale finitura di alcune forme con cristallina trasparente – cottura a 1200°C.

Per info su costi e iscrizione

 

CORSO OBVARA FIRING

Data da destinarsi

Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 presso Laboratorio Savorgnano del Torre Udine

Si tratta di una variante della tecnica Raku nata nell’Europa orientale, precisamente in Bielorussia. Questa tecnica richiede una fase di preparazione simile al naked Raku, i pezzi vengono cotti a circa 950°C e immersi in una mistura organica di farina, acqua e lievito e successivamente raffreddati in acqua. Si conferisce in questo modo ai manufatti una gamma di colori che oscilla dal testa di moro al beige chiaro con evidenti giochi di screziature dovute alla forte riduzione. Il corso prevede, oltre alla cottura di 3 pezzi precedentemente realizzati e cotti a biscotto dai partecipanti al corso, spiegazioni teoriche su trattamento della superficie.

Per info su costi e iscrizione